Categorie
Cerca - Contatti
Search - Content
Cerca - Newsfeeds
Cerca - Link web

Theta Healing®

Theta Healing®

Migliora la tua vita con la riprogrammazione incon...

Counseling Olistico

Counseling Olistico

lasciati aiutare da un esperto in un momento diffi...

Floriterapia

Floriterapia

“La salute è la completa e armonica unione di an...

Naturopatia

Naturopatia

‘Primum non nocere’ ovvero prevenire è meglio ch...

Error: No articles to display

Abbiamo 42 visitatori e nessun utente online

Percorsi di crescita interiore

crescita interioreScegliere oggi di intraprendere un cammino di ‘crescita interiore’ significa decidere di occuparci veramente e con intensità della nostra vita senza delegare ad altri responsabilità che sono solo nostre.

Significa comprendere quanto sia importante invertire l’ordine delle priorità dando la precedenza, con determinazione e coraggio, alla vita interiore e alla nostra spiritualità, allo scopo di comprendere le nostre vere e profonde necessità.

Qual'è lo scopo di un percorso di ‘crescita interiore’?

Lo scopo di un percorso di questo tipo è quello di favorire lo sviluppo fisico, psichico e spirituale di un individuo affinchè possa evolvere da una qualsiasi situazione di disagio, diventando consapevolmente libero di trovare in sé la forza di agire in maniera autonoma e in positivo per il miglioramento della propria vita.

Cosa serve per intraprendere un percorso di ‘crescita interiore’?

Quando nella vita le cose non funzionano è perché dentro di noi vi sono confusione, conflitto e malessere. Spesso siamo oppressi da inibizioni fisiche, energetiche, comportamentali, da paure inconsce e blocchi psicologici. Tutto questo crea disagi e squilibrio energetico. Per intraprendere un percorso di ‘crescita interiore’ è necessario chiedersi ‘che cos'è che voglio cambiare nella mia vita in meglio?’.
Chiedi a te stesso:‘Che cosa mi fa stare male?’
E poi cerca in te le risposte: forse la causa è…‘Un mio modo di pensare?’ ‘Un mio atteggiamento?’ ‘Lo stress di una vita sempre di corsa?’ ‘Una malattia fisica?’ ‘La mancanza di soddisfazioni?’ ‘Scarsità di soldi?’ ‘Non riesco a trovare il partner giusto per me?’ ‘Lavoro in un ufficio con dei colleghi che parlano male di me col capo alle mie spalle?’ ‘Non sopporto i miei genitori?’ ‘Qualsiasi cibo che mangio mi fa ingrassare?’. ‘Faccio esperienze che mi portano a sentirmi deluso, amareggiato, triste, non degno, senza speranza?’

Per intraprendere un cammino evolutivo è essenziale essere disposti a mettere in discussione le proprie convinzioni, le proprie credenze, i valori o pseudo-valori interiorizzati e cristallizzati nel tempo. Il mettere in discussione le proprie convinzioni significa prendersi la responsabilità di ciò che veramente è importante e di quello che si deve liberamente e consapevolmente cambiare per superare i limiti che ci vengono imposti o che ci siamo auto-imposti.

Un percorso di crescita interiore ci aiuta a vedere con maggiore consapevolezza il mondo interiore, i nostri blocchi, le menzogne che ci raccontiamo più o meno inconsapevolmente. Tutto questo ci consentirà di decidere liberamente se rimanere dove siamo, prigionieri dei vecchi schemi limitanti e dell’ipnosi collettiva che ci costringe ad essere succubi del conformismo imperante, oppure di evolvere verso la luce, la pace e la consapevolezza.
Se credi nella possibilità di migliorare la tua vita anche grazie all’aiuto di un professionista, allora scegliere quello giusto per te è il secondo passo da fare.

Come può aiutare il Couseling Olistico a indirizzo Naturopatico, Floriterapico e Theta Healing nella ‘crescita interiore'? Il Counseling Olistico a indirizzo Naturopatico, Floriterapico e Theta Healing, sono le principali tecniche che utilizzo nel corso dei miei incontri individuali. I consigli di Naturopatia e Floriterapia interagiscono con la parte ‘vibrazionale’ della persona, la sua energia, il suo riequilibrio emotivo e spirituale. Il lavoro col Theta Healing agisce sui blocchi energetici che impediscono alla persona di evolvere potendosi esprimere secondo il suo più vero potenziale.

Come si lavora col Theta Healing in una seduta? Il cliente viene fatto sedere di fronte all’operatore e gli si chiede:‘che cos’è che vuoi cambiare nella tua vita?’ oppure ‘su che cosa vuoi lavorare oggi?’ La persona si esprime su ciò che sente o racconta cosa le sta succedendo che vuole migliorare, o chiede di poter lavorare sulla realizzazione di un suo obiettivo di qualsiasi tipo. L’operatore procede facendo domande, ottenendo risposte e individuando, grazie al test energetico, le convinzioni che bloccano la persona a realizzare ciò che desidera a livello subconscio. Il test energetico col Theta Healing consiste nel far tenere al cliente indice e pollice unito, mentre la persona esprime le sue convinzioni, individuando così le convinzioni depotenzianti a seconda di come reagisce la forza della persona al tentativo dell’operatore di staccarli. Affinchè il test risponda a verità è necessario che la persona venga idratata bevendo acqua. Durante la seduta potrà essere necessario utilizzare la tecnica della ricerca della ‘convinzione chiave base’, ovvero la convinzione depotenziante sulla quale poggiano tantissime false convinzioni. Una volta sostituita quella convinzione lì con l’esatta convinzione potenziante attraverso la tecnica del Theta Healing del cambio convinzioni, la persona si sentirà molto più leggera. Di lì a poco, sentirà anche emergere dentro di lei tutte le soluzioni e la forza per migliorare la sua vita in relazione all’argomento trattato.

Un esempio? Convinzione depotenziante: ‘i soldi scarseggiano sempre’. Dopo che la persona ha pronunciato questa frase, l’operatore cerca di aprire il pollice e l’indice della persona col test energetico. Se le dita non perdono forza la risposta è SI’. La convinzione potenziante che può sostituire questa convinzione depotenziante al contrario in positivo può essere: ’i soldi abbondano sempre’. L’operatore chiede ora il consenso alla persona di poter effettuare questa sostituzione.

A volte, cambiare anche una sola convinzione può provocare una ‘guarigione’ all’istante da un disagio. Altre volte sono necessarie più sedute. Dipende da quanto sono radicati i sistemi di convinzioni in una persona e da come la persona utilizza il ‘libero arbitrio’ nel suo processo di ‘guarigione’ da quella situazione.

Il ‘libero arbitrio’ consiste nella libertà di chi si sottopone alla seduta di decidere come e quando utilizzare la ‘nuova energia potenziante’ per migliorare la sua vita.Questo è il motivo per cui alcune persone ‘guariscono’ all’istante, ad altre occorre un pò più di tempo e altre non guariscono.

Come si effettuano i cambiamenti in una persona col Theta Healing durante una seduta? Innanzitutto per qualsiasi cambiamento col Theta Healing, l’operatore deve avere il permesso del cliente. Il cliente partecipa alla seduta attivamente ed è sempre consapevole di ciò che avviene. Per qualsiasi cambiamento di convinzione o lettura, l’operatore e il cliente sono seduti l’uno di fronte all’altro tenendosi per mano. L’operatore va in uno stato Theta e in connessione con la ‘forza creatrice di tutto ciò che è’, co-crea o testimonia il cambiamento in positivo. Questo processo viene oggi spiegato dalle scoperte della fisica quantistica. Utilizzando le onde cerebrali theta, si va ad attingere al principio secondo cui, la materia è energia in forma vibratoria e che materia e energia sono intercambiabili.
Quindi, nel momento in cui nello stato di onde cerebrali Theta un operatore agisce per apportare sollievo ad un malessere, non fa altro che attingere alla potenzialità della sua coscienza di intercettare l’energia del malessere e avviarne la trasformazione da energia di disagio a energia di benessere. In pratica l’intenzione l’operatore di Theta Healing agisce sulla natura particellare e ondulatoria della materia, influenzando il processo di guarigione.L’operatore di Theta Healing può essere chiunque di noi abbia appreso la tecnica da utilizzare sia su di sé per la sua guarigione, sia sugli altri per la guarigione di altri. 

Quanto dura una seduta? Una mia seduta di Theta Healing che può richiedere anche l'ausilio di consigli naturopatici e floriterapici dura 90 minuti.

Che differenza c’è tra l’intraprendere un percorso di crescita personale individuale e partecipare ai corsi e seminari di Theta Healing? In un percorso di crescita individuale il lavoro che si fa è personale. L’operatore accompagna il cliente nel corso delle sedute stabilite insieme fino a che il disagio per il quale si è rivolto a lui è risolto. Ai corsi di Theta Healing una persona impara la tecnica da utilizzare su sé stesso individualmente per la propria crescita interiore o per offrirla ad altri.

Come funziona una seduta di Theta Healing a distanza? Basta un collegamento telefonico gratuito con Skype oppure semplicemente telefonico da casa, ovunque ti trovi. Per questo tipo di seduta viene utilizzato il test col corpo rivolto a nord. Il cliente dal luogo in cui si trova si testa stando in piedi mentre esprime le sue convinzioni, individuando così le convinzioni depotenzianti a seconda della direzione in cui muove il corpo. Affinchè il test risponda a verità, è necessario che la persona si idrati bevendo acqua. Per effettuare qualsiasi cambiamento, l’operatore proietta la sua coscienza dove si trova il cliente in onde Theta e, in connessione con il ‘l'Energia di tutto ciò che è’, co-crea e testimonia il cambiamento in positivo.

Se ora vuoi intraprendere un percorso di crescita interiore o provare su di te una seduta in studio o a distanza, mi puoi contattare al cell. 347. 49 45 411, all’indirizzo Skype cristina.bastoni, o compilare uno dei moduli di richiesta di consulenza on-line all'interno di questo sito.

Attualmente ricevo a:

OSPEDALETTO DI CORIANO in provincia di Rimini

lu-mar-mer-giov-ven 9,00 - 13,00 e 14,30 - 19,00

 

S.I.A.F. Società Italiana  Armonizzatori
Familiari,Counselor, Counselor Olistici
e Operatori Olistici

COUNSELOR OLISTICO PROFESSIONAL

"Professionista S.I.A.F. n° ER072P-CO

disciplinato ai sensi della legge 4/2013"

OPERATORE OLISTICO TRAINER

"Professionista S.I.A.F n° ER327T-OP

disciplinato ai sensi della legge 4/2013"